Babbo Natale arriva in città alla fashion week

babbo Natale ariva in città

Lo sai cosa prova un amante del Natale che cammina per le strade di Milano, durante l’ultimo giorno della Fashion week, quando si vede apparire Santa Claus in persona? Puoi rispondere soltanto se ti trovavi nella metropoli lombarda, domenica 22 settembre, quando Babbo Natale arriva in città all’improvviso …

Eh sì, proprio così… Non ti sto prendendo in giro!

Domenica 22 settembre è avvenuto un miracolo! Babbo Natale è apparso per le vie di Milano!

Potrei raccontartela così … ma nemmeno i miei “toni da réclame potrebbero convincerti di un fatto del genere..”

Diciamo che in quello che ti sto dicendo c’è un fondo di verità, solo che dietro c’è lo zampino di Vero Babbo Natale.

L’agenzia ha voluto fare un grosso regalo a tutti i clienti e i sostenitori della pagina Facebook (oltre a chiunque si trovasse in giro per la strda), organizzando un memorabile raduno dei nostri spettacolari Babbi Natale.

Sì, esatto, proprio loro. Quelli che viaggiano da una parte all’altra dell’Italia per portare gioia e  sorrisi ai Bambini, anche ai meno fortunati.

Modeste, ma grandi star, un po’ vanitose, un po’ egocentriche ma piene di riguardo e disponibilità verso i più deboli.

Scanzonati e divertenti, ma profondamente sensibili; qualcuno loquace, qualcuno un po’ timido ma tutti simpaticissimi!

I nostri meravigliosi performer si sono prestati a dare corpo al mito del Natale in un’affollatissima Milano, proprio il 22 settembre; ossia il penultimo giorno del festival internazionale della moda.

Forse per i tempi anticipati (e inaspettati), forse per le tante persone che affollavano la città e forse per la travolgente ironia dei nostri Babbi, l’evento è stato un incredibile successo!

Abbiamo semplicemente deciso di raccontartelo. Che ne dici? Sei pronto a vivere la magia del Natale in anticipo?

Babbo Natale arriva in città : Milano è in festa

Babbo Natale fashion week

Immagina la bella Milano, in una grigia giornata di pioggia. Siamo al penultimo giorno della Fashion week: la gente è tanta, e cammina serena e rilassata per le strade milanesi; qualcuno assapora il clima cool della settimana della moda entusiasta di partecipare ad uno dei tanti eventi in corso.

Altri, invece camminano distrattamente, chiacchierando in compagnia, e qualcun’altro corre verso l’ennesimo impegno della domenica.

La bella Milano accoglie una variegata popolazione, che si muove al ritmo velocissimo del business, degli affari e della vita mondana della metropoli, considerata un modello economico da seguire in tutta Italia.

Mentre i normali cittadini si muovono assorbiti dai loro impegni (modani o lavorativi), una strana orda d’individui si addentra per le strade principali della città.

Indossano costumi rossi con pellicce bianche, cappelli con pon pon, stivaloni e tanti sorrisi.

Allegria e disponibilità sono le loro muse, e in loro compagnia, si muovono disinvolti nei loro costumi rossi. Sono i nostri Babbi Natali, 10 comuni uomini d’età avanzata, eppure sorprendentemente vivaci e con tanta voglia di scherzare, proprio da vero Babbo Natale!

Babbo Natale arriva quando meno te lo aspetti …

Babbo Natale città

Abbiamo detto che Milano è in festa, mentre il nostro gruppo di Babbo Natale arriva in città, ma come reagiscono i cittadini sorpresi dall’impatto con il gruppo?

Come ci si può aspettare, a far notare il gruppo (già abbastanza evidente) è subentrato il fattore sorpresa! Eh sì, perché se nel periodo di Natale risulta abbastanza difficile vedere 10 Babbi Natale in giro per la città come se niente fosse, figuriamoci nella settimana della moda!

Lo stupore ha iniziato a farsi largo fra i visi della gente che vedevano sfilare, uno ad uno, i sosia di Babbo Natale, proprio di fianco a loro.

Qualcuno un po’ intimorito si avvicinava domandando:

Ma non è un po’ presto per Babbo Natale?

Le risposte dei nostri missionari del Natale erano le più disparate, ma tutte ugualmente divertenti. Giusto per portare un bel sorriso sulle facce dei curiosi. Ad esempio dicevano:

Abbiamo sbagliato i tempi

Siamo qua per portare un po’ di allegria

Per i sorrisi non è mai troppo presto

Queste semplici risposte potevano ottenere scambi di battute, foto o qualche selfie, durante la camminata.

Alla Galleria Vittorio Emanuele

Babbi Natale Galleria Vittorio Emanuele

Dopo aver strategicamente affrontato le principali vie di Milano, la fila si è ritrovata alla Galleria Vittorio Emanuele, dove ha dovuto fare i conti con la concentrazione della folla milanese seguace della fashion week.

Donne truccate, con copi alla moda e perfettamente abbinati, si ergevano sui loro tacchi a spillo, mentre tra loro si facevano largo tanti turisti, famiglie e bambini.

Niente di meglio per i temerari babbi: più la folla è varia più la missione si fa intrigante!

Per tutti i presenti inizia una folle gara di foto con Babbo Natale vero nel bel mezzo della Galleria di Milano!

Turisti, coppie di amiche, gruppi di ragazzi, famiglie e fidanzati: tutti a chiedere una foto con i nostri Babbi Natale! Un Tour de force di foto e selfie durato cira 2 ore.

E i Santa Claus? Vere star dell’intrattenimento, pronti a reggere l’obiettivo di innumerevoli cellulari, con le nostre macchine fotografiche fisse ad immortalare ogni momento.

Il Natale a Milano o Babbo Natale al Duomo?

Babbo Duomo

Quando Babbo Natale arriva in città significa che vuole essere visto!

Dunque, dove andare a Milano se si vuole essere visti?

Al Duomo, ovviamente!

Abbiamo deciso di condurre i nostri temerari verso il Duomo di Milano, dove l’assalto di turisti e passanti è stato immediato!

E non credere che si dovesse raggiungere il Duomo per avere continue richieste di foto e selfie.

Sì, proprio così, persone di ogni genere hanno insistito per fare una foto o un selfie con un Babbo Natale (o con il gruppo intero) per tutto il tragitto dalla Galleria al Duomo.

Un continuo fermarsi con la folla, dove è sfuggito anche qualche abbraccio!

Un qualunque osservatore esterno avrebbe potuto percepire la frenesia della bella gente di Milano, l’entusiasmo che, infondo, si nascondeva dietro le facce smaliziate dei cittadini di una metropoli.

L’ingenuità del sentimento con cui si affronta il Natale resta uguale quasi per tutti, e per tutte le fasce d’età. Sembra incredibile, ma è proprio così!

E noi di Vero Babbo Natale ne sappiamo qualcosa, e avevamo previsto tutto. Anche se ogni volta è sempre più bello rendersi conto che il Natale porta un sorriso proprio a chiunque!

Cosa resta?

Alla fine di questo incredibile evento cosa resta? Resta tanta passione per il nostro lavoro, resta la bellezza dello stupore sul viso delle persone.

Restano i bambini emozionati, in particolare lo sguardo attonito di un bimbo sui 3/4 anni, talmente incantato a fissare la faccia bonaria del babbo Natale, da non riuscire nemmeno a prendere la caramella dalla sua mano.

Resta l’incanto della teatralità, anche in mezzo alla strada; perché sempre e comunque lo spettacolo attira l’attenzione di tanta gente.

Restano la volontà ferma e l’intenzione di continuare a dare, a tutti, indistintamente!

Se sei arrivato fino a qui, spero di essere riuscita a scatenare il tuo interesse, e di averti donato un po’ dell’esperienza vissuta domenica 22 settembre 2019.

Se è così, continua a seguire il nostro blog per avere altre informazioni sui nostri servizi, e se stai cercando un supporto per il tuo prossimo Natale, avrai capito che siamo fatti apposta per aiutarti!

Ti basta compilare il form qui sotto, senza alcun impegno. Avrai tutte le info!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità al regolamento europeo sulla protezione dei dati personali UE 2016/679 GDPR. Leggi la Privacy Policy completa a questo indirizzo https://verobabbonatale.it/privacy/

Intanto ti saluto, a prestissimo!

Condividi quest'articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su tumblr
Tumblr
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Chiudi il menu