Come funziona l’ufficio postale di Babbo Natale?

Ufficio-postale-di-Babbo-Natale

Sai che l’ufficio postale di Babbo Natale può rendere il tuo villaggio unico?

Regala un sogno al tuo Comune  e permetti alle famiglie di provare un’esperienza surreale! Chi non ha la curiosità di sapere come funziona un ufficio delle poste di Santa Claus?

Del resto, il Natale è sempre alle porte.

E il tempo non è mai abbastanza! Ad esempio, quando  i Comuni e le aziende ci contattano per organizzare  un evento hanno tutti una gran fretta, perché restano solo pochi mesi prima che arrivi il Natale.

Inizia  a portarti avanti con le idee.

Oggi voglio parlarti di un valore aggiunto ai  villaggi di Babbo Natale

L’ufficio postale di Babbo Natale per il tuo villaggio natalizio!

elfo e lettere di Babbo Natale

Già, perché secondo me, senza ufficio postale, allestire una casa di babbo Natale non ha molto senso.. non trovi?

Per cominciare, se non hai assolutamente idea di come è fatto un villaggio, ti posso consigliare  due cose:

Assumendo che tu sia già abbastanza informato, andiamo diretti al punto: cosa si fa esattamento in un ufficio poste di Santa Claus?

Come è allestito un ufficio postale di Babbo Natale?

Ora che ho attirato la tua attenzione  voglio tranquillizzarti.

Allestire un bel villaggio di Babbo Natale non è particolarmente dispendioso e non richiede un tempo particolarmente lungo.

Una volta montato si smonta facilmente; il materiale utilizzato è il legno e le dimensioni sono quelle di una semplice casa 4×4  a salire.

Dunque, iniziamo ad entrare nei dettagli dell’allestimento:

perché una casetta in legno, simile ad un ufficio postale, dovrebbe far impazzire tanto famiglie e giovanissimi?

L’ufficio postale è una risorsa, sia perché diverte i bambini, sia perché da la possibilità alle famiglie di sfruttarlo come laboratorio per l’infanzia.

Solitamente la situazione è questa:

Una famiglia, un po’ curiosa di vedere il villaggio e un po’ stufa di sentire i capricci del figlio, si decide a varcare la soglia del “luogo incantato”.

Il bambino si diverte, corre in qua e in là ma si stanca presto, e inizia a fare i capricci; il fratellino più grande vuole continuare a visitare il villaggio con i genitori.

Una povera famiglia non sa come venirne fuori …

l’ufficio postale può diventare una buona soluzione per lasciare uno dei due figli, mentre il resto della famiglia continua a godersi il villaggio senza dover necessariamente uscire in anticipo.

1. L’ufficio è strutturato come un vero ufficio postale

bambino  lettera babbo Natale

Solo che all’interno, davanti all’entrata, è provvisto di due grandi tavoli, dove bambini entusiasti si radunano a scrivere la letterina a Babbo Natale.

Lungo le pareti, ci sono mensole che raccolgono buste e lettere ornate di vivaci scritte colorate, dalla grafia infantile.

Percorrendo il corridoio si arriva a un grande sportello aperto, dove ad accogliere bambini e genitori ci sono due grossi elfi dal viso giovane e sorridente.

In alto, un’insegna illuminata saluta i presenti, ed esorta i bimbi ad andare a timbrare e imbucare la lettera a Babbo Natale.

Un’idea meravigliosa ! Non trovi?

Potresti mai rinunciare ad un attrazione tanto interessante e così bene organizzata?

Perché ho detto che può essere un’ottima risorsa per le famiglie che vogliono far riposare il bambino ?

Ecco che arriviamo al punto…

L’ufficio postale di Babbo Natale è anche pensato come attività di laboratorio per i bimbi.

2. I bimbi scrivono da soli la letterina a Babbo Natale?

elfo e lettere di Natale

La risposta è no. E questo è il bello dell’attrazione.

Qui i bambini sono accolti da elfi/operatori che fanno accomodare i bambini, li riforniscono di carta e penna, e s’impegnano ad aiutarli nella redazione di una splendida lettera a Babbo Natale.

Gli elfi (giovani e gentili) offriranno solo qualche indicazione per scrivere una lettera che arrivi in cima alla lista di Babbo Natale, saranno disposti a soccorrere tutti i bimbi in difficoltà.

I bambini molto piccoli che ancora non sono in grado di scrivere potranno riempire il foglio come preferiscono, saranno lasciati iberi di esprimersi attraverso forme e disegni vari.

Una volta completata la letterina saranno i bimbi stessi a decidere se tenere la lettera con sé per consegnarla a Santa Claus di persona o se vorranno imbucarla direttamente allo sportello dell’ufficio.

3. Gli elfi conoscono l’indirizzo di Babbo Natale?

indirizzo di babbo Natale

L’ufficio è allestito e pensato come un luogo magico e dovrà essere creato senza tradirne l’immagine.

Anche gli Elfi/operatori dovranno fare la loro parte: quando i bambini si rivolgeranno allo sportello per consegnare la loro composizione da spedire al nonno del Natale, gli elfi dovranno far timbrare la lettera al bimbo e controllare l’indirizzo di Santa Claus prima di imbucarla.

I bambini non devono essere sganciati completamente dagli elementi del reale. Tutto deve essere magico ma si deve poter associare alla vita quotidiana.

Se gli elfi si accorgono che l’indirizzo di Babbo Natale è incompleto, lo correggeranno di fronte ai bambini!

4. Dove si trova l’ufficio postale di Babbo Natale?

Mettiamo che il villaggio di Babbo Natale sia talmente grande da rischiare di perdersi, (i nostri villaggi a volte si dilagano per l’intera cittadina), cosa può fare una famiglia che non trova l’ufficio postale?

Niente paura! Ancora una volta ci pensano gli elfi a soccorrere le famiglie. Solitamente i nostri villaggi (ad esempio) sono popolati da elfi guida che aiutano i visitatori a non perdersi nemmeno un’attrazione.

A proposito di questo, se vuoi renderti davvero conto come funziona l’organizzazione di un ” vero ufficio postale di Babbo Natale” t’invito a dare un’occhiata al nostro progetto di villaggio per i centri città che allestiremo in occasione di Natale 2019.

Stiamo preparando un sacco di bellissime sorprese!

5. Il nostro Villaggio con l’ufficio postale!

lettere di Natale

Abbiamo pensato a delle novità assolutamente fantastiche!

Il villaggio che stiamo preparando per il Natale 2019 è concepito per integrarsi perfettamente con gli ambienti più importanti della città: piazze, vie e piazzette!

Per tanto si allargherà lungo il perimetro del centro storico.

Una novità nata da questo grande esperimento è la formula per un percorso cittadino, al fine di poter guidare i partecipanti con simpatiche segnaletiche ed elfi sparpagliati lungo il percorso, pronti a fornire tutte le indicazioni necessarie!

Il nostro ufficio postale, la casetta di Babbo Natale e tutte le altre strutture, saranno allestite prestando una grande attenzione agli interni; ma sopratutto sono adattabili ad ogni spazio ed esigenza!

Gli interni saranno riscaldati interamente, per accogliere le famiglie.

Le sorprese che stiamo escogitando sono davvero tante, ma non vogliamo svelarti più del necessario in questa sede.

Se sei curioso, puoi dare un’occhiata al mio articolo su le renne di Babbo Natale.

Conclusioni sull’ufficio postale

Facciamo il punto della situazione:

Perché mi sono data tanta pena per scrivere questo contenuto sull’ufficio postale?

Essenzialmente perché:

  1. È un’iniziativa divertente che permette ai bambini di formarsi mentre si divertono.
  2. Può essere un elemento affascinante per completare il villaggio di Babbo Natale ed evocare i villaggi natalizi europei.
  3. Trasmette accoglienza agli ospiti, e può essere un luogo dove lasciare i bambini per qualche minuto, senza rischiare pianti o allontanamenti.

Se hai concluso che l’ufficio postale può essere la giusta soluzione per il tuo evento natalizio puoi decidere di fare due cose:

  • Continuare ad esplorare il nostro sito e magari leggerti gli altri articoli del nostro blog, dove potrai trovare molte informazioni sul nostro lavoro sugli eventi di Natale
  • Puoi iniziare a contattarci, per avere informazioni. Saremo lieti di aiutarti!

Intanto,  se ti va condividi questo articolo e fallo girare a chiunque stia pensando di allestire un villaggio di Natale con l’ufficio postale di Santa Claus!

Alla prossima!

Condividi quest'articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su tumblr
Tumblr
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Chiudi il menu